Editoriale

Ogni volta che leggo la sintesi delle attivitá che svolge Trabajo y Persona in un mese ho diverse impressioni: da un lato il riconoscimento, e quindi la gioia del semplice fatto che una organizzazione cosí esista ed impatti positivamente la vita di tante persone in questo momento in Venezuela; c’è anche la sproporzione della proposta che si fa di fronte ai problemi che abbiamo, perché sembrerebbe una lotta titanica e, per i più animosi e scettici, qualcosa che riguarda temi non cosí urgenti e che non ottiene risultati nel breve e medio periodo; dall’altra parte, per noi che ci dedichiamo anima e corpo a questo, potrebbe esistere il rischio di dare per scontato o considerare ovvio il valore che generiamo per altre persone e per noi stessi; infine un grande ringraziamento a tutti quelli che rendono questo possibile.

Lo stesso potrebbe succedere nella nostra cultura occidentale in questo tempo in cui aspettiamo il Natale e l’inizio del nuovo anno. Sono eventi trascendentali, ma corriamo il rischio di semplificarli e ridurli ad un altro rito, mentre la vita va avanti ed il calendario fa il suo.

“Il Natale, infatti, non è un semplice anniversario della nascita di Gesù, è anche questo, ma è di più, è celebrare un Mistero che ha segnato e continua a segnare la storia dell’uomo – Dio stesso è venuto ad abitare in mezzo a noi (cfr Gv 1,14), si è fatto uno di noi; un Mistero che interessa la nostra fede e la nostra esistenza; (…) L’Eterno è entrato nei limiti del tempo e dello spazio, per rendere possibile «oggi» l’incontro con Lui. (…) Nel Natale noi incontriamo la tenerezza e l’amore di Dio che si china sui nostri limiti, sulle nostre debolezze, sui nostri peccati e si abbassa fino a noi.” (Benedetto XVI)

In questo modo il Divino ci mostra il metodo umano più potente per cambiare la storia: l’avvenimento di un incontro. Il Natale non è solo seguire la tradizione occidentale che ha definito un prima ed un dopo, ma ci aiuta a ricordare che ogni giorno è possibile incontrare il significato della nostra vita ed avere uno scopo, perché lo stesso Mistero che ha fatto tutte le cose ci mostra che è possibile ed è per questo che tutte le nostre idee, strategie e progetti per l’anno che viene, come tutto il lavoro e lo sforzo che questo comporta, non saranno trascendenti se non partono da un incontro con qualcosa che abbia la stessa natura infinita.

È possibile credere che Dio abbia deciso di farsi bambino indifeso, nascere in un presepe in un momento di crisi sociale, economica e in un territorio sottomesso ad un impero? E, ancora più esistenziale, è possibile incontrarlo oggi? Che ognuno cerchi le sue risposte, ma è certo che nessuno puó essere indifferente a queste domande, perchè se la risposta fosse positiva la nostra vita non sarebbe uguale.

Alejandro Marius
Imprenditrici imparano ad elaborare piatti natalizi
 
Il 28 novembre si è svolto nella Fondazione Spazi Svizzeri il corso di formazione Delicias Navideñas. É stato tenuto da Violeta García, co-fondatrice di Nirvana Cioccolato, al quale hanno assistito 9 Emprendedoras del chocolate (Imprenditrici del Cioccolato) di diverse classi, hanno imparato passo per passo l’elaborazione del panettone tradizionale, del panettone al cioccolato e della torta negra.
Gli abitanti di Valencia si godono una degustazione di cioccolato con impatto sociale

Il 23 novembre le diplomate del progetto Venezuela Tierra de Cacao hanno partecipato alla Degustazione di cioccolato con impatto sociale, organizzata da Cavenit Carabobo, nell’ambito di Extravaganza Venezuela. Durante questo evento, che si realizza per celebrare la Settimana della Cucina Italiana, le Imprenditrici del Cioccolato Elizabeth Caraballo e Alexandra Molina, hanno presentato squisiti cioccolatini realizzati da loro durante il tirocinio presso Chocolates Valle Canoabo. All’evento hanno partecipato il coordinatore regionale di Trabajo y Persona, César Córdoba, il presidente di Cavenit Carabobo, Damiano del Vescovo; e il direttore di Chocolates Valle Canoabo, Rodrigo Morales.

Emprendedoras de la belleza (Imprenditrici della bellezza) ricevono formazione di make-up avanzato

Il 26 novembre si è svolto presso L’Oréal Venezuela il Workshop di make-up avanzato, diretto alle Emprendedora de la Belleza – Belleza por un Futuro. Si è incaricata della formazione la responsabile dell’educazione della divisione di lusso di L’Oréal, Yasmili Rubio, hanno partecipato 14 diplomate di diverse classi, che hanno imparato il Contouring, tecnica di make-up di tendenza e l’applicazione delle ciglia.

Diplomati si riuniscono per formarsi sul Digital Marketing

Il 20 novembre, nell’ambito della Settimana Globale dell’Imprenditoria, Trabajo y Persona ha organizzato per i suoi diplomati un Workshop di Marketing digitale, erogato dalla specialista nell’area di KPMG Isis Torres, presso Impact Hub Caracas. All’evento i partecipanti hanno appreso concetti basici di digitale marketing, social network e suggerimenti per l’uso di questi ultimi.

Diplomati di Valencia continuano la formazione con il Laboratorio di Oratoria

Il 14 novembre si è svolto un Workshop di oratoria e servizio clienti, nel Centro di Formazione al Lavoro Luisa Cáceres de Arismendi, Valencia, Edo. Carabobo, per i diplomati dei programmi Conduciendo Tu Futuro e Emprendimiento y Nutrición (Emprendedoras Gastronómicas- Imprenditrici Gastronomiche). La formazione è stata diretta da Leyda Colombo, con l’obiettivo di migliorare e rafforzare le competenze di comunicazione interpersonale che permettono di fornire un servizio migliore al cliente.

É iniziato a Mérida il Diplomado en Emprendimiento Chocolatero (Diploma in Imprenditoria Cioccolatiera)
Il 4 novembre è partito il primo corso di Diplomado en Emprendimiento Chocolatero a Mérida, realizzato con l’Universitá di Los Andes, si sviluppa con la metodología di Trabajo y Persona Emprender360, nell’ambito del progetto Venezuela Tierra de Cacao. Il diploma è frequentato da 27 donne di Merida che si formeranno per 3 mesi nel mestiere della cioccolateria e nella gestione delle rispettive imprese, guidate da eccellenti docenti e maestri del mestiere.
Rappresentanti della delegazione di Bruxelles dell’Unione Europea hanno visitato le Emprendedoras del Chocolate di Petare
 
Il 15 di novembre la responsabile dei programmi ed i  progetti di cooperazione della delegazione dell’Unione Europea, Ginnete Angulo, con rappresentanti della delegazione da Bruxelles, hanno visitato e dialogato con le Emprendedoras del Chocolate di Petare, diplomate del programma Venezuela Tierra de Cacao, che hanno condiviso ció che hanno imparato ed i loro risultati dentro al programma.
Lezione speciale di cucina italiana per le diplomate del programma Emprendimiento y Nutrición
 
Il 15 di novembre, come parte dell’accompagnamento che realizza Trabajo y Persona per i suoi diplomati, si è svolta una Lezione speciale di cibo tradizionale italiano, diretta alle Emprendedoras Gastronómicas di Carúpano. La formazione si è svolta nella Casa della Caritá Santa Ana, affidata al cuoco italiano di Cesena, Marco Mavuli.

– Dall’11 al 29 di novembre Elizabeth Caraballo, Alexandra Molina e Sachat Aranguren, hanno svolto un tirocinio presso il laboratorio di Chocolates Valle Canoabo (Valencia, edo. Carabobo), con il tutorato della maestra del cioccolato Carolina Morales e del suo team. Le imprenditrici hanno rafforzato le loro abilitá e hanno acquisito nuove tecniche per l’elaborazione di cioccolatini e di diversi ripieni, cosí come il funzionamento di attrezzature ed utensili di un laboratorio ad alta produzione.
– Dal 18 al 26 di novembre, Mary Alvarado y María Colmenárez, diplomate del Curso corto de Chocolatería Artesanal (corso breve di Cioccolatini Artigianali) di Barquisimeto, hanno frequentato degli stage presso Garúa de Cacao. Durante le giornate di aggiornamento professionale hanno elaborato dei cioccolatini a forma di cacao con ganache di caffè e caffè con cocuy; inoltre hanno coperto di cioccolato i chicchi di caffè ed hanno elaborato delicate tazze di cioccolato (che alludono ad una tazza di caffè) con una copertura di cioccolato bianco che riproduce la schiuma del caffè.
– Darling Rendón, diplomata dell’ottavo corso di Emprendedoras de la belleza – Belleza por un Futuro, ha offerto nel mese di novembre una serie di incontri gratuiti chiamati chiamati “Break de bellezza” realizzati nel Centro Culturale di Chacao, nei quali tratta diversi temi relazionati con il lavoro e l’immagine che le persone proiettano.
– Adriana Finol, diplomata dell’ottavo corso di Emprendedoras de la belleza – Belleza por un Futuro – ha deciso di replicare le sue conoscenze dando inizio ad un Corso di auto make-up il 20 di novembre.
– Maussa Ivimas, anche lei diplomata dell’ottavo corso diEmprendedoras de la belleza – Belleza por un Futuro – lavora con la fotografia offrendo diversi pacchetti di sessioni, accompagnate da make-up professionale.
– Astrid Mesa, Emprendedora Gastrónomica, diplomata del primo corso di Emprendimiento y Nutrición di Carúpano, ha inaugurato un locale in una delle vie piú commerciali del centro della cittá, dove propone colazioni con arepas deliziosamente ripiene, accompagnate da succhi naturali; il menú offre anche la cena, si distingue per i suoi gustosi e innovativi hamburger in combo, biscotti, cinnamon rolls e gelati.
– Fermary Silva, iEmprendedora Gastrónomica, diplomata della prima classe di Emprendimiento y Nutrición di Carúpano, ha inaugurato un locale in casa sua dove offre gustose empanadas, gelati alla frutta, torte e caffè.
– Janeth Rivera, diplomata della prima classe delle Emprendedoras del Chocolate di Petare del progetto Venezuela Tierra de Cacao, ha partecipato alla 18a Fiera della Solidarietá di Bancaribe. Lí ha offerto i suoi deliziosi dessert che hanno incantato tutti i partecipanti.
– Sonia Arias e Janeth Rivera, diplomate della prima classe di Emprendedoras del Chocolate di Petare del progetto Venezuela Tierra de Cacao, hanno partecipato ai festeggiamenti per la Settimana della cucina italiana, organizzata da Cavenit, zona El Hatillo, accompagnata da Verónica Prieto, diplomata di Trabajo y Persona e collaboratrice del progetto.
– Il diplomato della 4a classe di Conduciendo Tu Futuro, Edwin Ortiz, ha viaggiato da San Cristóbal a Valencia per partecipare a AcompañamientoTyP e ha approfittato dell’occasione per partecipare al Workshop di oratoria e di servizi al cliente.
– Il 29 di novembre, diplomate della prima classe di Emprendimiento y Nutrición e delle Emprendedoras del Chocolate di Carúpano, del progetto Venezuela Tierra de Cacao sono state invitate alla festa di Natale organizzata dell’Hotel Euro Caribe International. Le imprenditrici hanno potuto approfittare dell’evento e anche promuovere il loro prodotti, che hanno colpito per presentazione e sapore.